Nepsic | Consulenza psicologica
16474
post-template-default,single,single-post,postid-16474,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Consulenza psicologica

La consulenza psicologica è un processo volto all’ individuazione e alla definizione di problemi specifici e circoscritti in ambito psicologico.

Il tipo di difficoltà incontrata può essere di vario tipo: una difficoltà legata ad un contesto relazionale di coppia, famigliare, amicale, ai cambiamenti di situazioni di vita come la crescita dei figli, cambiamenti nel contesto lavorativo o ad altri eventi personali che ci fanno sperimentare forti emozioni non sempre facili da gestire.

Cosa accade nel primo colloquio?

Il Primo colloquio sarà principalmente focalizzato sulla problematica, dubbio o “consiglio” che la persona riporta e pertanto su una sua migliore definizione. Si chiarirà, oltre al motivo che ha portato alla ricerca di un professionista, anche il decorso del problema (se e come è cambiato nel corso delle ultime settimane), l’esordio e la durata (da quando è presente), le persone coinvolte e le ripercussioni sulla vita quotidiana.

Il Primo colloquio dura 50-60 minuti, sufficienti ad una prima conoscenza reciproca e ad un primo inquadramento delle difficoltà. Non sono sufficienti ad avere, però, un quadro completo della situazione, ma sarà il professionista a tal proposito a consigliare il percorso più adeguato.

Conclusa la consultazione il paziente ha facoltà di scegliere se fissare un appuntamento successivo, prendersi del tempo per decidere se continuare il percorso oppure interromperlo.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.